Ultimo aggiornamento:

Lavanda in vaso. Come prendersi cura di una pianta di lavanda?

Lavanda - una pianta unica con molti tratti utili. Risiede in molti giardini. La lavanda è apprezzata per i suoi bei colori e la sua caratteristica fragranza. Inoltre non è molto complicata da coltivare. Non è nemmeno necessario essere proprietari di un giardino. Se lo spazio a disposizione è limitato, la lavanda in vaso è la soluzione perfetta per voi. Imparate a prendervene cura in modo adeguato.

Lavanda in vaso. Come prendersi cura di una pianta di lavanda?

Quali sono le caratteristiche della lavanda?

La lavanda è un arbusto appartenente alle lamiacee, famiglia delle menta. È una pianta sia decorativa che coltivata. La lavanda in genere raggiunge il mezzo metro, ma ci sono anche specie più alte. La sua caratteristica caratteristica è il fiore viola, a volte blu, che cresce in verticale. Rilasciano un profumo leggermente canforico. La lavanda è apprezzata per i suoi benefici per la salute. La pianta è utilizzata anche nell’industria dei profumi e per scopi culinari.

Le parti preziose sono i fiori, di solito in forma essiccata. Sono utilizzati anche per la produzione di olio essenziale. Ha scopi antisettici.

La lavanda ha molti altri scopi che potrebbero essere apprezzati da ogni donna. Nell’era della cosmesi naturale la lavanda diventa sempre più apprezzata. Ostacola la produzione di sebo della pelle, quindi è perfetta per pelli grasse e miste. È un grande aiuto per l’acne e i brufoli, così come per lo scolorimento della pelle.

Se coltivate la lavanda nel vostro giardino o in vaso sul balcone, potete creare i vostri prodotti per la pelle.

What are the characteristics of lavender?

La lavanda ha un effetto calmante sul sistema nervoso umano. È anche un buon stimolante in caso di stanchezza mentale. Bevuta come tisana o aggiunta a vari piatti, la lavanda stimola l’apparato digerente e rilassa i muscoli. Inoltre lenisce il dolore.

Considerando queste caratteristiche, oltre alla sua bella forma, la lavanda vale la pena di essere consumata a casa vostra. Potete coltivarla in giardino, sul balcone o in cucina. La lavanda in vaso non è troppo difficile da coltivare. Dovete solo ricordare alcuni principi per rendere la vostra pianta sana e bella.

Lavender on a balcony

Lavanda in pentola - cosa ne sapete voi?

La lavanda in vaso è perfetta per chiunque voglia godersi questa pianta sul proprio balcone. Potete decidere di acquistare una piantina o seminarla voi stessi. Quest’ultimo metodo richiede molta più attenzione, poiché i semi devono essere stratificati. Non è altro che raffreddare i semi, che dovrebbero durare circa tre settimane.

Lavender in a pot – what should you know about it?

Il periodo migliore per la stratificazione dei semi di lavanda è febbraio. Come si fa? Preparare un piccolo contenitore e riempirlo di terra. Piantate i semi e mettete il contenitore in una stanza in cui la temperatura rimane intorno a 0°C (32 F) - per esempio in cantina. Potete anche raffreddare i semi di lavanda in frigorifero - è un metodo decisamente più conveniente. In questo modo non dovrete preoccuparvi delle gelate del terreno.

Coltivare una pianta di lavanda in casa non è un compito molto difficile. La pianta non ha bisogno di troppa attenzione. Ben piantata, la lavanda servirà come decorazione per molti anni. Ci sono molte specie di lavanda, e la maggior parte di esse può essere messa in vaso. Le piante che non sono resistenti al gelo sono perfette per questo scopo.

Lavender in a pot

Coltivare la lavanda in casa - specie

Uno dei tipi di lavanda più comuni è la lavanda inglese. È altamente resistente alle basse temperature e al gelo. La maggior parte delle piante di lavanda sono adatte a crescere in vaso, specialmente quelle che non sopravvivono alle basse temperature. Quando si sceglie una pianta, ricordate che i vari tipi raggiungono altezze diverse. Ci sono circa 30 specie diverse di lavanda.

I tipi più popolari sono:

  • Lavanda inglese - conosciuta anche come lavanda vera. È resistente al gelo, quindi può sopravvivere alle difficili condizioni dei climi freddi. Può raggiungere fino a 1 metro. I fiori di lavanda inglese hanno vari colori - dal bianco al viola scuro.
  • Lavanda francese - la specie è meno resistente alle basse temperature. Può sopravvivere fino a -7 gradi centigradi, quindi nelle regioni fredde è una pianta annuale. I fiori di lavanda francese sono più impressionanti della lavanda inglese. I petali dei fiori spiccano come ali di farfalla. A causa di un’elevata quantità di olii la pianta non viene utilizzata per cucinare.
  • Lavanda spagnola - conosciuta anche come un diverso tipo di lavanda francese. I fiori sono bianchi, viola o blu. La pianta non è commestibile. È vulnerabile alle basse temperature, quindi nelle regioni fredde viene coltivata in vaso.
  • Lavanda a foglia larga - simile alla lavanda inglese, questa specie può sopravvivere a temperature molto basse. Ha un profumo più pesante, i suoi fiori sono utilizzati nella produzione di un olio essenziale forte.
  • Lavanda x intermedia - è un ibrido tra lavanda inglese e lavanda a foglia larga. Le sue foglie hanno un bel colore verde-argento. I fiori sono viola. La pianta può crescere fino a 60 cm.

La lavanda fiorisce tra giugno e settembre. I tempi di fioritura possono variare - dipende da vari fattori. La maggior parte delle specie ha foglie sempreverdi.

Come piantare una lavanda in un vaso?

Indipendentemente dal tipo di pianta, tutte le specie hanno esigenze simili. La lavanda in vaso ha bisogno di più attenzione di quella che cresce direttamente nel terreno, in quanto ha meno spazio per crescere.

La pianta di lavanda dovrebbe crescere in un grande contenitore. Si consiglia di utilizzare vasi di ceramica, in quanto permettono all’acqua di evaporare naturalmente. Con i contenitori di plastica c’è il rischio che l’acqua rimanga all’interno. Assicuratevi di mettere uno strato di drenaggio sul fondo della fioriera, insieme ai fori di drenaggio. La lavanda non tollera un’eccessiva umidità. Il terreno migliore per una pianta di lavanda è asciutto, leggero, ricco di calcio, alcalino o neutro. È possibile utilizzare un terriccio universale misto a sabbia in proporzione 1:1 o acquistare uno speciale terriccio di lavanda in un negozio di fiori. Dopo aver piantato una nuova pianta coprire le sue radici con un ulteriore strato di terriccio.

How to plant lavender in a pot?

La lavanda in vaso cresce meglio nei luoghi soleggiati - scegliete le finestre esposte a sud e a ovest. Alla pianta piace il vento, quindi non preoccupatevi se il posto è pieno di correnti d’aria. In estate è possibile posizionare il vaso su un balcone o su un patio.

Si può anche provare a seminare la pianta. I semi devono essere prima stratificati (per circa due mesi). Per fare questo, potreste mescolarli con la sabbia, metterli in frigorifero e piantarli in primavera. Le giovani piante fioriscono dopo un anno. I loro colori potrebbero essere diversi da quelli della pianta madre.

Guida alla cura delle piante di lavanda

La lavanda è una pianta che non ama stare all’ombra. Anche l’eccessiva umidità non le fa bene. Annaffiatela 1-2 volte a settimana. Assicuratevi di non annaffiare troppo la lavanda, altrimenti potrebbe smettere di crescere. È meglio lasciare asciugare un po’ il terreno, anche se non lasciarlo asciugare completamente. Concimare il terreno ogni due settimane da aprile a luglio. A questo scopo è meglio un fertilizzante liquido.

La lavanda ha bisogno di essere potata. Fatelo circa due volte all’anno per mantenere il buon aspetto della pianta. Tale procedura prolunga anche i tempi di fioritura. Mentre si può tagliare fino a metà della lunghezza, è meglio tagliare i 2/3 di un ramo.

Anche la lavanda deve svernare. A questo scopo spostare la pianta in una stanza con temperatura più bassa. Non dimenticate di annaffiarla, altrimenti la pianta morirà. La lavanda non è molto popolare tra i parassiti - il suo forte odore funziona come un repellente naturale. La pianta può essere trapiantata in un nuovo posto dopo che ha smesso di fiorire.

L’unica malattia che può attaccare una pianta di lavanda è la botrite (un tipo di fungo). Si verifica se la pianta viene innaffiata eccessivamente. Per evitarlo, non lasciate che le radici si inzuppino troppo. Versare immediatamente l’acqua dal piattino, in modo che non venga risucchiata nel terreno.

La lavanda a casa - esempi di accordi

Potete piantare una lavanda individualmente o in gruppo - basta assicurarsi che il vostro contenitore sia abbastanza grande. La pianta ha un bell’aspetto e quindi è una decorazione vera e propria. Potete anche combinarla con altre specie. Scegliete piante con requisiti simili.

Le specie che possono crescere con la lavanda in un vaso sono:

  • saggi,
  • calendulae,
  • zecche,
  • rosa.

Lavender at home - example arrangements

La lavanda dovrebbe essere abbinata a fiori dai colori delicati che non la travolgeranno. Una buona idea è quella di fare una composizione con Herbes de Provence. È una disposizione perfetta per la cucina - può servire sia come decorazione che come giardino di erbe aromatiche per interni.

La lavanda si adatta al meglio agli interni in stile rustico. Scegliete contenitori interessanti - per esempio pentole di ceramica colorata. Si possono anche usare secchielli di metallo o anche un vecchio annaffiatoio.

Come si può usare la lavanda?

La lavanda ha molte proprietà. Per questo motivo la pianta vale sicuramente la pena di avere. Ci sono molti modi in cui è possibile utilizzare i fiori di lavanda. Vedi quelli elencati qui sotto:

  • Repellente per insetti - gli insetti odiano il forte profumo di lavanda. Si possono mettere fiori secchi in piccoli pacchetti di cotone o di lino e appenderli dove serve, per esempio in camera da letto. È anche un buon rimedio per le tarme - basta mettere uno dei pacchetti da qualche parte nell’armadio.

How can you use lavender?

  • Rimedio contro il mal di testa - l’aroma di lavanda è lenitivo e rilassante. Potete mettere dei fiori di lavanda appena tagliati in un vaso in camera da letto. Potete anche mettere un pacchetto di fiori secchi sotto il cuscino - vi aiuterà ad addormentarvi.
  • Condimento - la lavanda a volte è inclusa in un mix di condimento popolare - Herbes de Provence. È possibile utilizzare la pianta per condire molti piatti, soprattutto il pollame. Attenzione però - la lavanda ha un forte aroma. Se la si usa troppo, ucciderà il gusto di tutto il piatto. È anche possibile aggiungere fiori ai dolci e al gelato.
  • Zucchero alla lavanda - è molto facile da preparare. Basta mescolare un po’ di zucchero con i fiori di lavanda - freschi o secchi, e metterlo in un contenitore ermetico per diverse settimane. Dopo questo tempo setacciate lo zucchero per separarlo dai fiori. È perfetto per caffè, tè, torte e biscotti.
  • Decorazioni alla lavanda - i rami di lavanda tagliati e secchi sono ottimi elementi decorativi. Potete usarli per decorare le candele o semplicemente metterli in un mazzo e metterli in un vaso.

Questi sono solo alcuni usi della lavanda. Ci sono ovviamente più idee - basta usare un po’ di ispirazione e la propria creatività. Sfruttate non solo l’aspetto della lavanda, ma anche le sue proprietà curative e cosmetiche.

How can you use lavender?

La lavanda è una pianta notevole, che vale sicuramente la pena di tenere nel vostro giardino o a casa vostra. Ci sono molte specie da scegliere con diverse apparenze. La pianta ha bisogno solo di un po’ di attenzione, che non è molto in confronto alla quantità dei benefici che offre. La lavanda in vaso è un’ottima idea per la decorazione di qualsiasi arredamento.

Lavanda in vaso – FAQ

📍 Come coltivare la lavanda?

Potete coltivare la lavanda nel vostro giardino, o, se non ne possedete uno, in contenitore. La lavanda non è difficile da coltivare, anche se la pianta in vaso richiede maggiore attenzione.

📍 Come asciugare la lavanda?

Tagliate diversi rami e legatelo in un mazzo con un pezzo di ramoscello. Appenderlo in un luogo asciutto e caldo.

📍 Quando fiorisce la lavanda?

La lavanda fiorisce tra giugno e fine settembre. L'orario può variare a seconda delle condizioni meteorologiche.

📍 Quando piantare la lavanda?

È possibile piantare lavanda per tutta la stagione, dall'inizio di aprile fino alla fine di settembre. È possibile trapiantare la lavanda dopo che i fiori hanno smesso di sbocciare, all'inizio della primavera o all'inizio dell'autunno.