Ultimo aggiornamento:

Dipingere le piastrelle - come scegliere la giusta vernice per piastrelle?

Le piastrelle del vostro pavimento del bagno che sembravano incredibili diversi anni fa, ora probabilmente non sono così grandiose. Potrebbero sembrare antiestetiche, antiquate o semplicemente noiose. Tuttavia, una sostituzione completa delle piastrelle significa un sacco di spese e un lungo periodo di tempo speso per una ristrutturazione. Si possono evitare tutti i problemi se si decide di usare la vernice per piastrelle. Dipingere le piastrelle è molto più veloce che sostituirle. In combinazione con alcune altre piccole modifiche, è possibile trasformare completamente la vostra stanza nel corso di un fine settimana.

Dipingere le piastrelle - come scegliere la giusta vernice per piastrelle?

Tegola da pittura - un rapido rifacimento

La ceramica è un materiale piuttosto robusto. Tuttavia, più a lungo le piastrelle vengono sfruttate, meno radiose diventano. Le piastrelle per pavimenti perdono la loro lucentezza originale e il colore dello stucco si scolorisce. La sostituzione delle piastrelle potrebbe essere piuttosto costosa e troppo faticosa. Di solito questo tipo di rifacimento comporta l’assunzione di una squadra di costruzione o il sacrificio del proprio tempo libero per fare una tale ristrutturazione da soli.

Avendo questo in mente, la vernice per piastrelle potrebbe essere una buona idea per un rifacimento facile e veloce. In questo modo non solo non ci si deve preoccupare di strappare le vecchie piastrelle e tutto il disordine che ne deriva. In confronto a una ristrutturazione completa di un bagno o una cucina, è molto più economico. Poiché è così veloce, dipingere le piastrelle è perfetto per chi tende a cambiare l’arredamento della stanza su due piedi. La pittura delle piastrelle può essere stratificata più volte. Basta attenersi alle istruzioni del prodotto.

Dipingere piastrelle di ceramica non è difficile e non richiede l’assunzione di uno specialista. Si può fare questo tipo di rifacimento da soli. L’unico trucco è scegliere la giusta vernice per piastrelle e assicurarsi che le piastrelle siano ben preparate. Non sono necessari attrezzi speciali.

Un ulteriore vantaggio di questo tipo di ristrutturazione è il fatto che non genera alcun rumore. Non dovete quindi preoccuparvi della pace dei vostri vicini. La vernice per piastrelle non riempirà il vostro interno con polvere e sporcizia, come lo è con la sostituzione delle piastrelle. L’intera procedura è relativamente facile e veloce da fare. Si può fare in un solo giorno, e il tempo massimo è di tre giorni. Il tempo dipende dal tipo di vernice per piastrelle e dal numero di strati.

Painting tile - a quick makeover

La scelta della giusta vernice per piastrelle

I produttori offrono una scelta piuttosto limitata di prodotti adatti alla verniciatura delle piastrelle. È possibile acquistare due parti di vernici per piastrelle. Il loro più grande vantaggio è il fatto che non richiedono l’uso di un primer prima di dipingere. Si dovrebbe applicare se si sceglie l’altro tipo - una parte di vernice.

La vernice per piastrelle può essere utilizzata anche per la pittura di materiali come metallo, vetro, cemento, plastica e pietra. I prodotti disponibili sul mercato sono:

  • Vernice epossidica - questo tipo di vernice per piastrelle è altamente resistente all’abrasione e all’uso di detergenti. Sono diluite con acqua. L’uso di vernice epossidica per piastrelle è piacevole, in quanto non produce alcun odore forte.
  • Vernice uretanica alchidica - di solito è usata per il metallo, ma può servire anche come vernice per piastrelle. Produce uno strato forte e resistente, quindi è perfetta per dipingere le piastrelle sul pavimento.
  • Vernice acrilica per piastrelle - questi prodotti sono fabbricati appositamente per l’uso su piastrelle. Contrariamente ai prodotti ordinari di questo tipo, la vernice acrilica per piastrelle è resistente all’acqua. Può essere usata per coprire vetro e metallo.

La pittura che viene tipicamente utilizzata per le pareti non è adatta per dipingere le piastrelle in cucina o in bagno. Tale vernice non si attaccherebbe alla superficie liscia delle piastrelle e scorrerebbe semplicemente verso il basso. Tuttavia, se si utilizza un buon primer prima di dipingere le piastrelle, è possibile coprirle con lattice o vernice ad olio. Assicuratevi che il prodotto scelto sia lavabile, perché le piastrelle sono di solito collocate in stanze ad alta umidità.

Una soluzione di questo tipo potrebbe essere utile se si richiede un’ampia gamma di colori. Purtroppo, la scelta dei colori della vernice per piastrelle è piuttosto ristretta.

Tenete presente che la vernice che usate per le piastrelle da rivestimento non può necessariamente essere usata per le piastrelle da pavimento. La vernice per piastrelle deve essere altamente resistente all’abrasione. Le piastrelle da parete, in particolare quelle nella doccia, devono essere ricoperte con una superficie impermeabile, immune ai detergenti. Decidere, quale vernice per piastrelle è la migliore per le vostre esigenze, pensate alla finitura che desiderate. Le superfici satinate e opache sono molto eleganti, mentre le piastrelle lucide faranno apparire la stanza più grande.

Choosing the right tile paint

Pittura per piastrelle - come si dipinge una piastrella di ceramica?

La trasformazione interna con l’uso di vernice per piastrelle non è un compito difficile. Per risultati soddisfacenti, prima di dipingere ci si dovrebbe preparare di conseguenza:

  1. Cerca eventuali buchi e crepe nelle tue tegole. Riempitele con sigillante siliconico o con un tipo speciale di colla. La superficie deve essere il più liscia possibile.
  2. Lavare e sgrassare accuratamente ogni piastrella, utilizzando uno speciale sgrassante. Assicurarsi che la superficie sia completamente asciutta.
  3. Rimuovere le vecchie guarnizioni e il silicone. Successivamente si applica il nuovo sigillante.
  4. Vale la pena di carteggiare le piastrelle, il che renderà la pittura molto più facile. In questo modo la pittura delle piastrelle e il primer si attaccano meglio alla superficie. Utilizzare carta vetrata fine o una spugna abrasiva. È importante soprattutto in luoghi ad alta umidità, come la doccia, e sul pavimento. Dopo la carteggiatura assicurarsi che le piastrelle siano ben spolverate.
  5. Se si utilizza il primer, utilizzare il prodotto adatto per la pittura delle piastrelle. Uno o due strati di primer sono sufficienti. Quando si applica il primer, iniziare dalla stuccatura e passare sulle piastrelle.

Prima di iniziare a dipingere, assicurate tutti gli elementi che non saranno coperti di vernice. Di solito si tratta di interruttori della luce, prese di corrente e lavandini. Fate questo, usate del nastro adesivo.

Pittura - come si usa la vernice per piastrelle?

Se la superficie è stata preparata correttamente, si può procedere e iniziare a verniciare le piastrelle. È meglio farlo con tempo asciutto e ventoso. Se possibile, aprire la finestra. Questo vi impedirà di inalare i fumi e farà asciugare la vernice più velocemente. Mescolare il prodotto esattamente nel modo raccomandato dal produttore. Lo strumento migliore per dipingere le piastrelle è il rullo di spugna. Non usare il pennello, perché lascerebbe tracce visibili sulla superficie. Un altro metodo è la pittura a spruzzo, tuttavia potrebbe essere abbastanza difficile. Tale procedura richiede l’utilizzo di attrezzature speciali.

Dopo aver applicato il primo strato lasciarlo per 16-24 ore. Poi si possono ridipingere le piastrelle. Quando si dipingono le piastrelle del pavimento, si dovrebbero applicare tre strati. Assicuratevi di stendere la vernice il più sottile possibile per evitare superfici irregolari.

Se si utilizza vernice epossidica per le piastrelle, è possibile aggiungere un ulteriore strato di vernice trasparente nella parte superiore. Le piastrelle del pavimento possono essere ricoperte con uno strato di vernice speciale antiscivolo. Ricordate di riapplicare il sigillante siliconico dove è necessario.

La vernice per piastrelle diventa pienamente funzionale dopo qualche tempo dall’applicazione. L’irrigidimento della superficie può richiedere fino a 20 giorni. Pertanto le piastrelle non possono essere lavate o pulite immediatamente dopo l’asciugatura. Quando gli strati sono ancora in fase di irrigidimento, è facile danneggiarli. Fare attenzione a non colpire la superficie e a non far cadere nulla su di essa.

È possibile dipingere le piastrelle su un unico colore, ma non è l’unica possibilità. Potete per esempio creare un motivo a scacchiera. Per farlo, fissate ogni altra piastrella con del nastro adesivo dopo che il primo strato si è asciugato. Poi basta dipingere le piastrelle rimanenti con un colore contrastante. Un’altra buona idea è quella di utilizzare speciali stencil con motivi decorativi.

La pittura delle piastrelle è la soluzione migliore per una ristrutturazione rapida e senza sforzo della cucina o del bagno. Il suo più grande vantaggio è il prezzo basso, soprattutto in confronto alla sostituzione delle piastrelle. Tutto ciò di cui si ha bisogno per l’acquisto sono strumenti per dipingere, una buona vernice per piastrelle e diversi materiali aggiuntivi. Dipingere le piastrelle è una grande idea per un rifacimento efficace e senza sforzo. Si può fare da soli, il che vi darà molta soddisfazione.

Pittura di piastrelle - FAQ

📍 Quale vernice per piastrelle è la migliore?

Ogni vernice per piastrelle disponibile è buona. Scegliendo un prodotto, si dovrebbero considerare le proprie esigenze e aspettative. La vernice per piastrelle per pavimenti dovrebbe avere un'alta resistenza all'abrasione.

📍 Quale vernice per piastrelle è la più resistente?

Le vernici alchidiche all'uretano rendono le superfici più resistenti. Sono resistenti all'abrasione, che è il vantaggio più grande. Possono essere utilizzate per verniciare elementi metallici.

📍 Per quanto tempo si asciuga la vernice delle piastrelle?

Un singolo strato di vernice per piastrelle asciuga circa 16-24 ore. Si dovrebbe aspettare almeno 16 ore prima di ricoprire la superficie con un altro strato. La vernice si irrigidisce completamente dopo 20 giorni.

📍 Quanto costa la vernice per piastrelle?

Il costo dipende dalla marca della vernice. Quando si pianificano le piastrelle di pittura si dovrebbero considerare diversi punti. La dimensione della superficie e la quantità di strati che la pittura delle piastrelle richiede sono i più importanti.