Ultimo aggiornamento:

Dipingere i mobili della cucina - come restaurare i vecchi mobili?

La ristrutturazione della cucina potrebbe essere un progetto costoso. Un compito di questo tipo richiede anche molto tempo. Seguendo la tendenza del fai da te, molte persone decidono di dipingere i mobili della cucina invece di buttarli via. Una tale soluzione è sicuramente molto meno costoso rispetto all'acquisto di set di mobili da cucina e da pranzo completamente nuovi. Ciò non significa che l'arredamento sarà peggiore di quello nuovo - al contrario. Se siete alla ricerca di idee per i mobili da cucina, dipingere è un'ottima idea per una metamorfosi rapida e soddisfacente.
Dipingere i mobili della cucina - come restaurare i vecchi mobili?

Come restaurare i vecchi mobili in cucina?

La popolarità della pittura di mobili da cucina deriva probabilmente dal suo prezzo economico. Un altro fattore potrebbe essere l’effetto impressionante che si può ottenere con la pittura. Dipingere una vecchia sedia, un tavolo o una cassettiera non sorprende al giorno d’oggi. Il restauro dei mobili della cucina, tuttavia, potrebbe essere più problematico di quanto non lo sia con altri oggetti.

I mobili da cucina, dopo tutto, sono i più soggetti a danni in tutta la casa. Pertanto ci si può chiedere come restaurare i mobili della cucina e se ne vale la pena. È comune che un set da cucina sia ancora in buona forma, ma il suo colore ha perso il suo antico splendore. Potrebbe essere semplicemente passato di moda o diventare semplicemente noioso.

Sostituire questi mobili con un nuovo set potrebbe essere inutile, perché a parte l’aspetto è ancora funzionale. Avendo questo in mente, dipingere i mobili potrebbe essere la soluzione migliore. Un prodotto ben scelto altererà l’aspetto dell’intera stanza, che di solito è il motivo principale di una ristrutturazione.

La verniciatura dei mobili è possibile anche quando le superfici sono graffiate e leggermente danneggiate. La vernice è in grado di nascondere la maggior parte delle imperfezioni.

La scelta della vernice giusta per i mobili della cucina

I produttori forniscono una grande varietà di prodotti che possono essere utilizzati per dipingere i mobili della cucina. Una buona vernice può coprire l’intera superficie e nascondere piccoli difetti. Le vernici più popolari che possono essere utilizzate per i mobili da cucina includono:

  • Vernice acrilica - questo tipo è il più universale di tutti. Sono altamente resistenti ai graffi e all’illuminazione UV - quindi non ingialliscono dopo un certo tempo. La vernice di questo tipo si asciuga molto velocemente ed è inodore.
  • Vernice da restauro - può essere utilizzata sia per superfici in legno che in ceramica. Questo tipo di prodotto viene utilizzato sia per i mobili da cucina che per le piastrelle di ceramica. Il prodotto è resistente ai danni meccanici, alle alte temperature e allo sporco.
  • Pittura al gesso - è uno dei tipi di vernice più ecologici. Questi prodotti hanno tipicamente una grande varietà di colori pastello. A seconda del tipo, le vernici a gesso possono dare una finitura opaca o satinata. Sono perfette per creare un effetto ombreggiato. Sono ottime per dipingere mobili da cucina, ma richiedono l’aggiunta di uno strato protettivo di vernice o cera. Senza di esso sono inclini a danneggiarsi.
  • Vernici alchidiche - simili all’acrilico, le vernici alchidiche sono resistenti ai danni meccanici. È l’alternativa più economica. Il più grande svantaggio di questo tipo di prodotto è il suo odore sgradevole.

Choosing the right paint for kitchen furniture

Ristrutturazione dei mobili da cucina - passo dopo passo

Dipingere i mobili della cucina non è un compito complicato. Prima di iniziare il lavoro, tuttavia, è bene acquisire le conoscenze necessarie. In questo modo si ottiene un effetto soddisfacente e di lunga durata.

Preparazione alla pittura

Esaminate attentamente ogni pezzo prima di pianificare di dipingere i mobili della cucina.

Riempire i fori e le ammaccature profonde con un adesivo per legno. Piccoli graffi possono essere levigati con carta abrasiva. Assicuratevi di carteggiare la superficie lungo le venature del legno, altrimenti potrebbero essere danneggiate. Se i mobili della cucina sono coperti da una pellicola o da un’impiallacciatura danneggiata, rimuoverli.

Preparation for painting

Per rendere più comodo dipingere i mobili della cucina, rimuovere gli elementi frontali ed estrarre tutti i cassetti. Lavare i mobili con acqua e detersivo. Assicuratevi di sgrassare tutte le superfici, strofinandole con acetone o benzina. Ogni maniglia e pomello devono essere rimossi per la verniciatura.

La levigatura dei mobili della cucina è un passo importante prima di iniziare a dipingerli. A questo scopo utilizzare carta abrasiva o spugna. La carteggiatura fa aderire meglio la vernice alla superficie. Se i mobili sono dipinti o verniciati, è sufficiente una grana di carta da 240. Se dipingete mobili in laminato, usate carta grana 400. Assicuratevi di fare molta attenzione alla carteggiatura, poiché il laminato è facile da danneggiare.

Strumenti per il restauro dei mobili da cucina

Dipingere i mobili della cucina richiede l’uso degli strumenti giusti. Essi sono la garanzia di una superficie liscia e uniforme.

Il pennello a setole rotonde o piatte è adatto solo per la pittura a gesso. L’uso di un pennello per altri tipi di pittura può causare tracce antiestetiche sulla superficie. Si consiglia quindi di utilizzare un rullo di vernice largo per dipingere grandi superfici come i frontali e i lati. I rulli di schiuma e flock sono gli strumenti migliori per dipingere mobili.

Non utilizzare il rullo in pelle di pecora, in quanto lascia fibre e crea una struttura ruvida sulla superficie verniciata. Per la superficie più uniforme utilizzare una pistola a spruzzo.

Tools for restoring kitchen furniture

Pittura di mobili da cucina

Dopo un’adeguata preparazione dei mobili della vostra cucina, potete iniziare a dipingerli. Prima di ricoprire la superficie con la vernice, utilizzare il primer. Il prodotto deve provenire dallo stesso produttore della vernice utilizzata. È una garanzia che la vernice e il primer funzionino bene tra loro.

Dopo che il primer si è asciugato, potete dipingere i mobili. L’uso del rullo largo precedentemente menzionato è il più conveniente. Per elementi piccoli e spazi difficili da raggiungere utilizzare un piccolo pennello. Coprire la superficie con almeno due strati. Il tempo di asciugatura e il numero di strati dipendono principalmente dalla vernice e dalla sua marca.

Un numero standard è costituito da due strati di vernice. È meglio applicare la vernice con un metodo incrociato: dipingere il primo strato orizzontalmente, e il secondo - diagonalmente. Se si vede che due strati non sono sufficienti, applicare più strati, fino a quando la vernice copre completamente i mobili.

Assicurarsi che gli strati siano il più sottile possibile. In questo modo si otterrà una superficie uniforme e liscia. Ricordate che la vernice ha bisogno fino a 20 giorni per polimerizzare completamente. Prima che ciò accada, fate attenzione a non danneggiare la delicata superficie. Se avete bisogno di pulirla, utilizzate un panno morbido o una spugna.

Il restauro dei mobili della cucina non deve essere per forza molto costoso. Dipingere i mobili è una soluzione semplice per una ristrutturazione rapida ed economica. Una buona verniciatura dei mobili, gli strumenti giusti e la corretta preparazione garantiscono un risultato soddisfacente. Una procedura così semplice è un buon modo per trasformare la vostra cucina spendendo il meno possibile.

Pittura di mobili da cucina - FAQ

📍 Come pulire i mobili in legno prima di dipingere?

Lavare tutte le superfici con un detergente e sgrassarle. A questo scopo si può usare benzina o acetone, ma è sufficiente un qualsiasi sgrassante.

📍 Come preparare i mobili per la pittura?

Rimuovere le manopole e le maniglie e riempire i fori e le ammaccature con colla per legno. Carteggiare le superfici in modo che la vernice aderisca meglio.

📍 Come togliere la cera dai mobili prima di dipingere?

Se la cera è morbida (si stacca quando si gratta la superficie con un'unghia), può essere rimossa con acqua distillata minerale. Per le superfici più dure e vecchie, utilizzare un prodotto per la rimozione della cera.

📍 Come carteggiare i mobili per dipingere?

Utilizzare una carta abrasiva 240 o una spugna abrasiva. Fare attenzione ai mobili in laminato - per levigarli, usare grana 400 e lavorare delicatamente per non danneggiare la superficie.